english splash page

Verso il brevetto unitario europeo

Inventori / News

Continuano le fasi di avvicinamento all’istituzione del brevetto europeo, che avrà validità a partire dall’1 gennaio 2014 o dall’entrata in vigore dell’Accordo sul Tribunale, se in data successiva, e avrà una validità di 20 anni a decorrere dal deposito della relativa domanda.
È stata, infatti, da poco avviata la consultazione pubblica sulle regole di procedura per il Tribunale unificato dei brevetti. A tale consultazione, che rimarrà aperta fino all’1 ottobre 2013, si potrà partecipare iscrivendosi al sito http://www.unified-patent-court.org/consultations.
Il brevetto unitario rappresenta l’approdo di un lungo e articolato dibattito che ha interessato le istituzioni comunitarie e i singoli Stati. L’obiettivo che si prefigge il legislatore comunitario è quello di stimolare la crescita degli investimenti nelle attività di ricerca e sviluppo, garantendo l’accesso a un sistema di tutela della proprietà industriale facilmente accessibile e più coerente ed uniforme nella tutela giurisdizionale.
Il brevetto unitario punta a diminuire drasticamente le formalità e i costi necessari per ottenere la tutela brevettuale in Europa.
Per saperne di più su brevetti e marchi vai qui