english splash page

UnionCamere lancia gli Sportelli Internazionalizzazione

Imprenditori / News

Secondo le stime di UnionCamere, sono più di 70 mila le imprese italiane i cui prodotti sono pronti a varcare i confini nazionali.
Spesso, però, accade che queste aziende decidano di non percorrere la strada dell’internazionalizzazione, per mancanza di strumenti informativi o semplicemente perché non se ne conosce la possibilità. Per questo nasce la nuova rete degli Sportelli per l’internazionalizzazione: sono ben 105 e a questi le imprese potranno chiedere assistenza.
Nello specifico, forniranno servizi certificativi per l’estero, offriranno un primo orientamento, informazioni dettagliate e assistenza specializzata. A rispondere alle domande delle imprese ci saranno 300 unità di personale formato nelle Camere italiane e un pool di oltre 30 esperti.
La rete degli Sportelli si avvarrà di una serie di strumenti informativi, tra cui World Pass che contiene tutto quello che serve sapere alle imprese per espandere i proprio confini.
In programma anche la realizzazione di un’unica piattaforma informatica che possa consentire la piena interazione dei diversi Sportelli della rete e l’interazione con le altre istituzioni centrali e regionali. E’ stato inoltre firmato un Accordo di Programma Mise–Unioncamere che destina 10 milioni di euro ad azioni di supporto allo sviluppo delle Pmi che riguardino l’innovazione tecnologica, la diffusione della banda larga, la costituzioni di reti di impresa e lo stimolo all’autoimprenditorialità.