english splash page

Bando Startup MIUR: il Contamination Lab di Reggio al primo posto

News / Ricercatori / Startupper

Successo per Reggio e le sue Università: il progetto Contamination Lab promosso dall’Università Mediterranea, in partenariato con l’Università per Stranieri “Dante Alighieri” e con il MEDAlics – Centro di Ricerca per le Relazioni Mediterranee, guadagna il primo posto nella graduatoria del Bando Startup – Linea 4 del MIUR e verrà pertanto finanziato.
I Contamination Lab sono luoghi connessi e accessibili, formati da spazi sia informali (co-working space) sia formali (aule per corsi/seminari), pensati per facilitare la diffusione delle risorse – umane e di know-how – presenti in ambito scientifico-universitario. Costituiscono, inoltre, un punto di riferimento in cui poter effettuare l’analisi, la pre-valutazione e lo sviluppo di business plan per idee progettuali innovative.
Il progetto reggino punta alla contaminazione imprenditoriale delle idee, lì dove queste nascono, per creare le basi di un modo nuovo di fare impresa. Attraverso la creazione di spazi fisici e virtuali si faciliteranno nuove modalità di integrazione, interazione e collaborazione tra studenti e docenti universitari, imprenditori, istituzioni e territorio.
La contaminazione verrà favorita in molteplici direzioni: tra studenti locali delle due università provenienti da diverse discipline e studenti provenienti da altre realtà, sia italiane sia straniere; tra studenti e docenti; con attori del mondo produttivo – imprese, startup, investitori, camere di commercio – e delle istituzioni; con attori internazionali, costruendo partenariati e collaborazioni per acquisire le migliori prassi di innovazione e facilitare la mobilità degli studenti.